RICERCA
  

    Visitatori: 978405

Comunicato


Comunicato stampa 11.11.2016 - PSR Campania 2014/2020. Strategia AltoCasertano 2020: per una crescita intelligente, sostenibile, inclusiva. Approvata la proposta presentata dal GAL Consorzio Alto Casertano.

L’intenso percorso di costruzione partecipata della Strategia di Sviluppo Locale 2014/2020 per il territorio dell’Alto Casertano ed il lavoro di architettura del progetto (realizzato dallo staff del GAL) che da oggi e sino al dicembre 2020 contribuirà alla crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, ha avuto piena riconoscibilità. Nei tempi programmati dalla Regione Campania è stata effettuata la selezione delle candidature ed è stata pubblicata la graduatoria (che comprende 10 proposte) della selezione dei Gruppi di Azione Locale in linea con i tempi predisposti nei documenti regionali.

Nella architettura del progetto è stata fondamentale la partecipazione attiva di tutti i 48 comuni: è stata conservata la continuità territoriale ed il Piano presentato ha previsto un investimento complessivo di circa 6Meuro interamente destinati alle proposte del territorio. Fondi che in caso di istanze in over booking potrebbero essere integrati da ulteriori risorse europee.

La Strategia AltoCasertano 2020: per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, selezionata dalla Regione Campania, è frutto di un importante lavoro di partecipazione e condivisione: tutti i sindaci e le amministrazioni, in vario modo, hanno contribuito con i suggerimenti, le idee, le proposte sin dalla fase di animazione propedeutica alla definizione della SSL, proseguendo poi nella presentazione di Manifestazioni di Interesse e nella e-SSL Governance, attraverso il sondaggio on-line per la condivisione della Analisi Swot, della individuazione dei Fabbisogni e della scelta degli Ambiti Tematici su cui strutturare tutta la Strategia AltoCasertano 2020 ed il relativo Piano di Azione. Un percorso di progettazione partecipata che ha visto in prima linea il gruppo di progettazione del GAL, affiancato dal DEMM dell’Università di Benevento per la costruzione della e-SSL Governance, un nuovo metodo di condivisione attraverso il WEB, consentendo ad una vasta platea di stake-holder, di poter partecipare al processo stesso di costruzione.

Gli Ambiti Tematici regionali su cui il GAL interverrà sono:

1. Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali
4. Cura e tutela del paesaggio, dell’uso del suolo e della biodiversità
6. Valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato al territorio

Le Misure del PSR che il GAL attiverà saranno:

3 (Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari), 4 (Investimenti in immobilizzazioni materiali), 6 (Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese), 7 (Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali), 16 (Cooperazione)

A breve verrà pubblicato il calendario con il ciclo di incontri sul territorio per presentare il dettaglio del progetto, i bandi che saranno pubblicati e condividere ancora una volta gli obiettivi da raggiungere.

Comunicato stampa 11.11.2016