RICERCA
  

    Visitatori: 978402

Comunità Montana Monte Santa Croce

Un’estensione territoriale di 27.842 ettari, di cui 12.437 di superficie agricola utilizzata per un territorio che comprende 9 comuni (Conca della Campania, Galluccio, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Presenzano, Rocca D’Evandro, Roccamonfina, San Pietro Infine e Tora e Piccilli) per un totale di 23.000 abitanti. E’ la Comunità Montana Monte Santa Croce. Istituita dalla Regione Campania il 7 giugno 1975 per promuovere lo sviluppo socioeconomico e culturale dei suoi comuni, la Comunità Montana è istituzionalmente garante della conservazione del loro patrimonio e delle risorse naturalistiche.
Un paesaggio che sa ancora destare stupore per i boschi secolari di castagni, per i canyon e i corsi d’acqua ma anche per i sentieri, gli oliveti, i vigneti, la profondità degli orizzonti, le cascate e paesini arroccati sui monti. Molti anche i luoghi di interesse storico e artistico: dal santuario, ai borghi medievali, ai castelli normanni, agli antichi mulini. Un territorio di natura prevalentemente vulcanica e montuosa: basti pensare al vulcano di Roccamonfina, con i domi vulcanici di Monte Santa Croce (1005 m.) e di Monte dei Lattani (810 m.). Di notevole interesse ambientale sono Monte Camino (960 m.), Monte Cesima (1180 m.), Monte Sambucaro (1285 m.) e il domo vulcanico di Colle Friello (494 m.).

Comunità Montana Monte Santa Croce
Roccamonfina - 81035 CE
v. Roma 26
Tel 0823 921276 - Fax. 0823921634